Storia

Il 15 settembre 2002 si può considerare come giorno di nascita di Sportmeet
In tale data a Loppiano (Firenze – Italia) si è svolto il primo incontro internazionale fra sportivi ed operatori dello sport desiderosi di coniugare l’attività fisica e sportiva con la “cultura del dare”, espressione condivisibile della fraternità, concepita e vissuta nel campo dello sport.

I 25 fondatori presenti, grazie ad un aperto ed appassionato dialogo, animati dal desiderio di continuare il confronto e di contribuire alla elaborazione di una cultura sportiva orientata alla costruzione della fraternità universale, hanno costituito il primo nodo di una rete mondiale, che da quel giorno non ha cessato di allargarsi.

L’entusiasmo incontrato nel presentare il progetto in diverse sedi ed occasioni, ma soprattutto il costruttivo confronto apertosi a trecentosessanta gradi, ha via via consolidato la convinzione di dover dare riconoscimento ufficiale alla rete esistente, per continuare il dialogo e per dotarsi di ogni mezzo adatto alla diffusione del progetto a quanti lo possono condividere.

La scelta del logo Sportmeet for a United World e l’elaborazione delle articolazioni del suo progetto sono frutto del dialogo fra i suoi membri. Il sito ufficiale di Sportmeet è oggi una delle vetrine del progetto: esso raccoglie e promuove idee, studi, progetti, testimo- nianze di coloro che ne condividono lo spirito.

SPORTMEET for a United World

Via Frascati, 306 - 00040 Rocca di Papa (Roma) - Italia - tel. +39 06 945407216 - fax +39 06 9412080 - info@sportmeet.org