11.3.13

Congresso di Sportmeet a Križevci (Croazia)

«L’educazione alla responsabilità» è il titolo del quinto congresso di Sportmeet a Križevci (Croazia). 120 i partecipanti tra i quali professori di Scienze motorie, docenti di Facoltà di scienze motorie, medicina e pedagogia, rappresentanti del Ministero, i Decani della Facoltà Pedagogica di Zagabria e di Cakovec, le rappresentanze delle istituzioni (Vice-Sindaco e Assessore alla cultura e Sport della città di KŽ), insegnanti delle scuole di ogni ordine e grado della città e di altre regioni della Croazia ed il gruppo ART dalla Serbia.

Il programma introdotto da Marija Zegnal Koretic ed Anna Lisa Gasparini della locale commissione di Sportmeet è stato aperto dall’intervento della prof. Mirna Andrijaševic ed è proseguito con relazioni sull’educazione alla responsabilita’ nello sport nei campi specifici della pedagogia (prof. Ivan Prskalo, prof. Nevenka Breslauser), della salute (dr. Majda Fajdetic, dr. Eduard Rod ), dei mass-media (dott. Ottone Novosel), dell’animazione ricreativa (Aleksandar Ivanovsky). Il presidente di Sportmeet Paolo Cipolli ha portato un contributo sul tema della responsabilità nella competizione ed ha presentato il Congresso Internazionale di Sportmeet 2014 che ha incontrato notevole interesse. Nel pomeriggio sono state presentate testimonianze e buone prassi fra cui l’esperienza della vicina città di Koprivnica (Marina Tomac-Rojcevic). Il convegno si è caratterizzato per il clima di dialogo che ha reso calorosamente partecipi le persone di varie etnie, fedi religiose e convinzioni diverse. Echi positivi dei partecipanti sono continuati ad arrivare nei giorni successivi.

Sabato, in una sorprendente mattina dal clima primaverile, Sportmeet ha colorato di gioia i volti delle persone nella accogliente piazza centrale della città con i laboratori di animazione attraverso giochi e danze che hanno attratto bambini, ragazzi, genitori, nonni e nonne e gli stessi insegnanti, con il vivace contributo degli amici della Animacija Rekreacija

Temabuilding Centar di Belgrado, mentre la Scuola Professionale di Križevci aveva allestito uno stand di ristoro con gli apprezzatissimi frullati di frutta e verdure freschi.

«Speriamo che si possano vivere più spesso questi momenti insieme nella città, in genere andiamo con i figli in centro per fare le spese, ma che sorpresa positiva trovarsi coinvolti cosi’ come questa mattina e instaurare nuove amicizie» è stato il commento più diffuso.

Alcuni adolescenti sono rimasti entusiasti e attendono di ripetere questi momenti durante l’anno così come alcuni professori hanno proposto di ripetere l’esperienza in occasione della festa di maturità.

SPORTMEET for a United World

Via Frascati, 306 - 00040 Rocca di Papa (Roma) - Italia - tel. +39 06 945407216 - fax +39 06 9412080 - info@sportmeet.org