07.16.09

Sportmeet compie 7 anni

A Moena per un bilancio sulla realtà di Sportmeet a sette anni dalla sua nascita

Porsi in dialogo con la cultura e la realtà dello sport, contribuendo ad orientarle alla fraternità, era ciò che accomunava il gruppetto di una ventina di persone incontratesi a Loppiano nel settembre 2009 dopo che Chiara Lubich aveva lanciato loro questa sfida. A sette anni di distanza si è voluto tracciare un bilancio, ma soprattutto provare a definire quale sia oggi l’identikit di Sportmeet alla luce di quanto realizzato finora: le riflessioni culturali, i congressi, le scuole, le attività, il progetto Sports4Peace, i venti progetti sportivi sociali attivi nel mondo.
Con questo obiettivo, in rappresentanza di tutti coloro che operano e si ispirano al progetto di Sportmeet, si sono incontrati a Moena, nelle Dolomiti, una trentina di persone nel primo weekend di luglio.
Mission e vision di Sportmeet sono stati il tema di fondo sul quale si è dialogato a fondo.  Si è rivolto inoltre lo sguardo verso il futuro più immediato: il ruolo del gioco e dello sport nella costruzione della fraternità nelle città. A riguardo Sportmeet può dare vita a nuove idee e nuove concretizzazioni, oltre che valorizzare quanto di positivo già esiste.
Una prova di orienteering ed una escursione nelle Dolomiti, a cui ha partecipato anche Silke Unterkircher con i suoi tre bambini, hanno contribuito a far vivere a tutti un’esperienza indimenticabile.

SPORTMEET for a United World

Via Frascati, 306 - 00040 Rocca di Papa (Roma) - Italia - tel. +39 06 945407216 - fax +39 06 9412080 - info@sportmeet.org