10.28.12

Progetto AIN AAR – LIBANO

Progetto Ain Aar

Il contesto

La nuova riaccensione della guerra che ha colpito il Libano nel corso dell’estate 2006 ha fatto registrare considerevoli danni, materiali e sociali, sull’intero territorio.
Molti sfollati musulmani, quasi 150, hanno ricevuto accoglienza presso il Centro Mariapoli di Ain Aar, nelle alture sopra Beirut.
E’ stata una forte esperienza di convivenza pacifica tra cristiani e musulmani, alcuni dei quali mettevano piede per la prima volta in regioni abitate da cristiani.
Per animare le giornate dei bambini e dei ragazzi si sono organizzati diversi giochi. Si è sperimentata la necessità di avere un terreno adatto per giocare e fare sport insieme.
In tutte le regioni del Libano, tormentato da più di 30 anni di guerra, il governo non si è curato della pratica sportiva e di offrire luoghi e campi accessibili a tutti.
La maggior parte dei impianti attivi appartengono a club privati, accessibili solo alle persone più ricche. Proprio gli amici musulmani, ritornando nelle loro case, hanno espresso il desiderio di tornare e di poter fare anche attività sportive insieme.
Ora questo sogno si è realizzato!
Al Centro Mariapoli di Ain Aar passano ogni anno, per partecipare a congressi di formazione umana, sociale e religiosa, oltre 4.000 persone, più della metà giovani, di tutte le confessioni cristiane presenti in Libano, di tanti movimenti e di associazioni, anche musulmane.

Il progetto

Il campo sportivo polivalente realizzato con il sostegno di Sportmeet e con il finanziamento del Servizio Solidarietà Internazionale della Provincia Autonoma di Trento in un terreno di proprietà del Centro Mariapoli di Ain Aar è ora accessibile a quanti frequentano il Centro per corsi di formazione umana e sociale ed alla popolazione della zona.
Fondi locali hanno permesso di superare le difficoltà legate al terreno roccioso che ha rallentato la costruzione ed ha fatto lievitare i costi.
L’attività fisica e sportiva sta aiutando i bambini, i giovani e le famiglie a seguire un percorso di formazione sociale e umana, incrementando la conoscenza reciproca fra i diversi gruppi che compongono la società libanese, ed aiutando tutti a far crescere lo spirito di fraternità e di pace in questa terra travagliata da anni. I beneficiari sono stati coinvolti anche nel realizzare, mantenere e gestire le attività.

SPORTMEET for a United World

Via Frascati, 306 - 00040 Rocca di Papa (Roma) - Italia - tel. +39 06 945407216 - fax +39 06 9412080 - info@sportmeet.org